I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

ENGIM Internazionale (Formazione, Cooperazione, Sviluppo)

"Fare il bene e farlo bene" (San Leonardo Murialdo)

POTENZIAMENTO DEL SISTEMA DI ORIENTAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE

TITOLO

POTENZIAMENTO DEL SISTEMA DI ORIENTAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE, E AZIONI A SOSTEGNO DELL’INSERIMENTO LAVORATIVO NELLA PREFETTURA DI FIER

SETTORE

FORMAZIONE PROFESSIONALE

BUDGET

919.148,00

STATO
ATTUALE

REALIZZATO

RUOLO

ONG Realizzatrice

PARTNER
LOCALE

Qendra Sociale Murialdo

ENTE FINANZIATORE

Conferenza Episcopale Italiana

CONTRIBUTO CONCESSO

190.348,00    Euro

DURATA

36 mesi

INIZIO
ATTIVITÀ

Settembre 2007

DESCRIZIONE
SINTETICA

 

DESCRIZIONE

Contenuto del progetto

L’iniziativa nasce dunque dalla necessità di proporre in Albania un CENTRO DI PROMOZIONE DELLA CULTURA DEL LAVORO dove tutte le forze lavorative, giovani ed adulte, possano trovare un punto di riferimento per un confronto reale tra quanto già si realizza e le potenzialità che si possono invece esprimere attraverso l’orientamento, la qualificazione, la riqualificazione, l’alternanza scuola-lavoro, il sostegno all’imprenditorialità, il recupero e l’integrazione delle minoranze etniche e dei giovani in condizioni di disagio. Tale visione è diretta a supportare la ricostruzione socio-economica in atto, anche a fronte del processo di Stabilizzazione e Associazione, per un ingresso dignitoso e qualificato del Paese nella Comunità Europea.

Il “Qendra Sociale Murialdo” (QSM), emenazione della Conregazione dei Giuseppini del Murialdo, è costituita come un’associazione senza scopo di lucro, di diritto albanese, legalmente riconosciuta, che lavora da 10 anni in ambito educativo e umanitario, con attività di animazione giovanile e interventi di formazione professionale in collaborazione con le autorità e le istituzioni locali (Municipalità di Fier, Ufficio del Lavoro e Camera di Commercio di Fier, Provveditorato e scuole pubbliche della Prefettura di Fier, ecc.).

 

Obiettivo generale

Contribuire alla promozione e allo sviluppo socio-economico del Paese, al rafforzamento  del sistema Nazionale di formazione professionale e alla lotta contro la disoccupazione e l’esclusione sociale.

 

Obiettivi specifici

Migliorare il sistema di qualificazione professionale e di inserimento lavorativo dei giovani studenti del Centro di formazione professionale “Shen Jozefi Zejtar” di Fier in risposta alle esigenze di nuove professionalità del mercato del lavoro locale.

 

Risultati attesi e Attività previste

In generale ci si attende che con le azioni previste dal progetto i beneficiari possano orientarsi nelle opportunità scolastico-formative e lavorative del territorio, ed acquisiscano – attraverso percorsi formativi congruenti - specifiche professionalità per svolgere nel proprio paese un’attività lavorativa che sia rispondente alle loro attese ed alle necessità del tessuto produttivo.

In dettaglio i risultati attesi nell’ambito di questo progetto di’educazione e formazione professionale sono:

70 insegnanti aggiornati e professionalmente più qualificati

Almeno 300 studenti all’anno che hanno frequentato i corsi offerti dal CFP e 150 qualificati con diploma.

18 nuovi sussidi didattici prodotti e messi a disposizione degli allievi

Riequipaggiamento con appropriate attrezzature del laboratorio di impianti elettrici

Riequipaggiamento con appropriate attrezzature del laboratorio di informatica

Istituzione del nuovo corso professionale di Serramentista in metallo.

Istituzione del nuovo corso professionale di Operatore Meccatronico dell’autoveicolo

Istituzione del nuovo corso professionale di Tecnico dei servizi sociali

Ristrutturazione dei locali attuali per consentire lo svolgimento dei nuovi servizi offerti dal Centro.

Costruzione di una struttura modulare polivalente per laboratori e aule

60 giovani a bassa scolarizzazione o analfabeti avranno preso parte ai corsi pomeridiani speciali in loro favore ogni anno

Circa 30 giovani in difficoltà di inserimento socio-lavorativo avranno partecipato ai corsi in alternanza scuola - lavoro

Almeno 100 disoccupati, operai, insegnanti, istruttori e impiegati prenderanno parte ai corsi di riqualificazione.

 

powered by
Socialbar