I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

ENGIM Internazionale (Formazione, Cooperazione, Sviluppo)

"Fare il bene e farlo bene" (San Leonardo Murialdo)

TRAPANI: NUOVO CORSO PER GLI OSPITI DEL CARA DI SALINA GRANDE

Proseguono le attività dell’ENGIM Sicilia a favore degli ospiti del CARA, il Centro di Accoglienza Richiedenti Asilo di Salina Grande, piccola frazione a sei chilometri da Trapani. Dopo altre iniziative a favore degli immigrati accolti nel centro, tra cui il corso per “Elettricisti di Abitazioni Civili”, che ha formato trenta richiedenti asilo sulle competenze di base per intervenire nell’istallazione, riparazione e manutenzione degli impianti elettrici nelle abitazioni civili, è adesso in piena attività il corso per “Giardinieri” rivolto agli stessi ospiti del CARA

Iniziate il 14 Febbraio, le attività si sono concluse il 27 marzo. I corsisti, ospiti del centro di accoglienza, sono in arrivo da Paesi poveri come il Sudan, la Somalia, l’Eritrea, l’Etiopia, la Siria ed il Senegal.

Il corso di formazione è sostenuto da un progetto finanziato dal Ministero degli Interni nell'ambito del FER (Fondo Europeo per i Rifugiati) dal titolo: “AL ROSHD, la crescita, azioni di resilienza per gruppi vulnerabili”, gestito dalla cooperativa sociale "Badia Grande", che ha affidato all'ENGIM la gestione del corso di formazione, che si è svolto nei giardini e nella sala convegni dell’Hotel Villa Sant’Andrea di Valderice. Responsabile del progetto è Alba Fiorito, che ha seguito le attività di selezione e inserimento dei migranti all'interno del corso di formazione.

L’obiettivo è quello di fornire le conoscenze essenziali per rispondere alle esigenze lavorative dei partecipanti, e per favorire una maggiore consapevolezza dei loro diritti e doveri nei luoghi di lavoro.

Domani, 28 Marzo, alle ore 17,00, è prevista la giornata conclusiva con la consegna degli attestati presso lo stesso hotel. La mediatrice linguistica e coordinatrice del corso, Alice Castelli, i formatori, Rosario De Filippi, Francesco Fiordilino e Anna Monteleone, ed il collaboratore ausiliario Mohamed Moussa  Mballo, con il loro impegno, hanno permesso, ai giovani corsisti, di acquisire competenze e capacità che, ci auguriamo, consentiranno loro un prossimo e soddisfacente inserimento lavorativo.

 

 

powered by
Socialbar