I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

ENGIM Internazionale (Formazione, Cooperazione, Sviluppo)

"Fare il bene e farlo bene" (San Leonardo Murialdo)

SERVIZIO CIVILE ALL'ESTERO: PARTITI 31 VOLONTARI

Sono partiti venerdì scorso i 31 volontari in Servizio Civile con l’ENGIM internazionale. Dopo due settimane di formazione a Roma (su temi generali e specifici per ogni singolo Paese di destinazione), quattro giovani sono volati per l’Argentina, due per l’Albania, quattro per il Messico, quattro per la Sierra Leone, due per la Colombia e addirittura 15 alla volta dell’Ecuador. Ad attenderli centri di aggregazione giovanile e sostegno scolastico, mense e laboratori, case famiglia per orfani e ragazze madri, parrocchie e centri di formazione professionale.

I ragazzi rimarranno nei Paesi di destinazione per dieci mesi. Lì metteranno a disposizione delle strutture di accoglienza le loro capacità professionali e il loro spirito di servizio, per un lavoro che richiede intelligenza, passione e calore umano.

“Vivere il momento della formazione insieme a questi ragazzi è stato un qualcosa di arricchente per tutti – siega Federico Filipponi, responsabile della formazione dei ragazzi in Servizio Civile per l’ENGIM -. Il clima è stato positivo e i ragazzi hanno mostrato grande coinvolgimento ed entusiasmo, un entusiasmo che ci ha contagiato tutti. E’ commovente vedere questi giovani, in arrivo da tutta Italia, dedicare un anno della loro vita al servizio dei giovani in difficoltà in Africa, America Latina ed Est Europa. Il nostro augurio – prosegue Filipponi - è che possano trascorrere tutti un anno da ricordare a lungo e che possano riportare a casa esperienze belle ed importanti per la loro vita”.

Quattro i progetti in cui i volontari andranno ad operare: “Fare il bene e farlo bene” in Argentina; “Insieme passo dopo passo” in Albania, Messico e Sierra Leone; “Insieme per crescere” in Colombia ed Ecuador”; “Caschi bianchi, interventi umanitari in aree di crisi”, che l’ENGIM sta realizzando in Ecuador con la collaborazione della FOCSIV, la federazione delle ONG cattoliche.

Dal 2001 al 2010 sono stati avviati all'estero - con il concorso dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile -, oltre 3.300 volontari. 75 i Paesi di Africa, America, Asia ed Europa dell’Est dove sono stati realizzati progetti nell’ambito dell’assistenza, della promozione culturale, della cooperazione, degli interventi post bellici e dell’ambiente.

powered by
Socialbar