I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

ENGIM Internazionale (Formazione, Cooperazione, Sviluppo)

"Fare il bene e farlo bene" (San Leonardo Murialdo)

CONVITTO FALCONE: ALTRE PROIEZIONI A SIRACUSA

Un giorno, un giornalista chiese a Giovanni Falcone perché rischiava la vita in quel modo. E il giudice, sfoderando il più disarmante dei sorrisi, gli rispose: "Per spirito di servizio", che tradotto nel sentire comune significa: "Per fare il mio dovere". Anche all’associazione “Agire solidale” di Siracusa è piaciuto fare il proprio dovere. Per questo la stessa ha deciso, in accordo con la Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, e in collaborazione con i Giuseppini del Murialdo e con l’ENGIM Internazionale, di portare il film a anche a Siracusa, come nelle scuole di tutta Italia, per raccogliere fondi che saranno dedicati al progetto "Soñando por el cambio" rivolto ai "ragazzi di strada" di Santo Domingo de Los Tsáchilas, in Ecuador.

Pasquale Scimeca afferma: “Io conosco il loro lavoro e so quant'è prezioso, perché il mio carissimo amico padre Lorenzo Marzullo, che da qualche anno è andato laggiù a svolgere il suo magistero, me ne ha parlato con entusiasmo e passione”.

Agire Solidale ha invitato Pasquale Scimeca a Siracusa, il regista di "Placido Rizzotto". Il suo è un cinema di impegno civile. Durante le festività di Natale si sono effettuate due proiezioni del suo cortometraggio, "Convitto Falcone", adattamento cinematografico del racconto di Giuseppe Cadili: “La mia partita”, realizzato anche per finanziare la costruzione di un centro educativo  in Ecuador, destinato appunto ai  ragazzi di strada, un progetto di prevenzione, riabilitazione ed inserimento socio-lavorativo per bambini ed adolescenti in grave situazione di rischio.

Nell’ambito della quinta edizione dell’Ortigia Film Festival, tenutasi nello splendido palazzo Impellizzeri, il pubblico, soprattutto  giovani studenti, ha toccato con mano il tema della educazione alla legalità associato a quello della solidarietà internazionale (è stato proiettato anche un breve filmato che descrive il luogo in cui sarà realizzato il progetto) . Un piccolo gesto, un segnale di attenzione per temi sempre vivi. Un modo per alimentare valori culturali nei quali ci riconosciamo, il cui ricavato, molto generoso - oltre 900 euro -, verrà interamente devoluto a questo progetto che, già dal 2009, ha visto l’avvio di alcune attività educative, formative e di riabilitazione, a Santo Domingo de Los.

Alla proiezione dell’opera, insieme al regista Pasquale Scimeca, era presente anche Linda Di Dio, produttrice cinematografica che, insieme agli amici di Agire Solidale, hanno presentato l’iniziativa.

powered by
Socialbar