I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

ENGIM Internazionale (Formazione, Cooperazione, Sviluppo)

"Fare il bene e farlo bene" (San Leonardo Murialdo)

“MANOS UNIDAS”: CONCLUSI I CORSI PREVISTI DAL PROGETTO

Nel mese di aprile si è concluso, ad un anno dal suo inizio, il progetto Manos Unidas, promosso da ENGIM e finanziato dalla presidenza della  Regione Sicilia, presso il “Centro Preventivo Ubaldo Bonucelli” nella città del Tena, in Ecuador.

Nel Maggio dell’anno passato avevano preso il via, con grande interesse, i tre corsi di formazione previsti dal progetto, del quale hanno beneficiato più di cento persone.

Un grande successo ha riscontrato il laboratorio di “Scuola alberghiera e cucina Internazionale”, tenuto da un cuoco e da un nutrizionista italiani. Al corso hanno partecipato  60 persone, le quali hanno potuto apprendere nuove ricette, ampliando le loro conoscenze in materia di cibo e, soprattutto, arricchendo notevolmente la loro cultura culinaria. Con l’apporto della regione Sicilia, si è, inoltre, potuto equipaggiare il laboratorio di cucina accessoriandolo con nuovi utensili e attrezzature.

Il corso di “Orticultura Organica”, condotto da un ingegnere agronomo locale, ha dato l’opportunità ai suoi partecipanti, 30 nell’anno, di apprendere nuove tecniche di coltivazione attraverso metodi innovativi,  e soprattutto organici.

Il corso di “Artigianato”, invece, al quale hanno preso parte 30 persone e diretto da un artigiano Kichwa, ha permesso, non solo, di offrire ai beneficiari l’occasione di crescere a livello professionale, imparando nuove tecniche di lavorazione, ma, soprattutto, di sensibilizzarli ai valori delle tradizioni artigianali locali con il fine di valorizzarle.

Tra ottobre e novembre ci ha raggiunto in Ecuador, come previsto dal progetto, il tirocinante dell’università di Palermo Giuseppe Di Maria, il quale con il suo pur breve, ma prezioso, lavoro ha contribuito allo svolgimento dei corsi e delle attività del Centro Preventivo.

Il nostro più grande grazie va ai volontari in Servizio Civile ENGIM e FOCSIV che hanno prestato servizio durante tutto l’anno in cui il progetto è stato in svolgimento, in particolare a Michele e Sergio i quali hanno messo a disposizione la loro esperienze in materia di ristorazione, e a Chiara per la gestione amministrativa del progetto stesso.

Il sostegno della Regione Sicilia ai progetti ENGIM continua in Ecuador presso la città di Santo Domingo de los Tsáchilas attraverso il finanziamento di un progetto a favore di bambini e giovani in situazione di rischio con la costruzione di un nuovo campo sportivo.

Matteo Lussiana

 

powered by
Socialbar