I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

ENGIM Internazionale (Formazione, Cooperazione, Sviluppo)

"Fare il bene e farlo bene" (San Leonardo Murialdo)

BOLLETTA WEB: UNA SCELTA SOLIDALE


“Acqua è vita” è il progetto dell’ENGIM internazionale che “Acque Vicentine” - la società che gestisce il servizio idrico a Vicenza e in altri 30 comuni della sua provincia -  ha selezionato come uno dei beneficiari del programma “Bolletta Web”.

Con i risparmi ottenuti dall'invio delle bollette in formato elettronico anziché cartaceo, l’azienda vicentina intende, infatti, sostenere progetti di cooperazione internazionale sull'acqua.

Oltre al progetto dell’ENGIM internazionale, Acque Vicentine ha scelto i progetti “Acqua dolce per la scuola Nù Apù A in Paraguay”, promosso dal Gruppo Amici di Cardenio, e “Salvaguardia e gestione comunitaria delle risorse idriche nell'area indigena Maya-Ch'ortì del Guatemala” avviato da ANS-XXI ONLUS.

Il nostro progetto è realizzato in collaborazione con il “Patronato Leone XIII di Vicenza” e si avvale dell’assistenza tecnica di ex allievi provenienti dalla stessa scuola (scuola gestita dai Giuseppini di Murialdo). Con esso si intende finanziare la costruzione di sette pozzi in Sierra Leone, dove i “Giuseppini” e la nostra ONG sono presenti da molti anni ed hanno già realizzato numerosi interventi per garantire l’accesso all’acqua potabile.

Il servizio pensato da Acque Vicentina è comodo ed ecosostenibile: nell'area riservata del sito sono a disposizione le bollette dell'ultimo anno e grazie al minor utilizzo di carta si può contribuire alla diminuzione delle emissioni di anidride carbonica. Da questa scelta scaturisce un risparmio, stimato in circa 2 euro l'anno per utente, che Acque Vicentine destinerà al finanziamento di questi progetti di solidarietà internazionale.

Acque Vicentine S.p.A. - Viale dell'Industria, 23 36100 Vicenza (VI) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA: ARTICOLO 1; ARTICOLO 2; ARTICOLO 3.

 

powered by
Socialbar