I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

ENGIM Internazionale (Formazione, Cooperazione, Sviluppo)

"Fare il bene e farlo bene" (San Leonardo Murialdo)

SANTO DOMINGO: NATALE A TUTTO GOSPEL

E’ Natale, e come in qualsiasi scuola che si rispetti, anche a Santo Domingo si presentano un sacco di cose da organizzare: canzoncine da imparare, stelle filanti da ritagliare, presepe e alberello da allestire, tuniche per il coro da cucire, insomma, tanto movimento, tanta gente all’opera che corre su e giù, atmosfera di festa, frenesia, allegria, colore.

All’improvviso si presenta la possibilità di partecipare ad una manifestazione canora organizzata dal comune di Santo Domingo de Los Tsachilas. In poco tempo, quindi, dobbiamo organizzare una selezione per le voci migliori all’interno del progetto sociale “Sonando por el cambio”.

Uno ad uno, tutti emozionati, i ragazzi timidamente intonavano note leggere e delicate. Purtroppo, nessuno strumento musicale a disposizione, quindi, la soluzione nasce spontanea: un gospel a cappella. Optiamo per “oh happy days”, non facile ma fattibile. Ai ragazzi è sembrato complicatissimo ma alla fine si sono lasciati trasportare dalla musica. Il regolamento però prevedeva villancicos (canzoncine natalizie) in spagnolo, tsafiqui o quichua, quindi, corsa alla traduzione in spagnolo per non rinunciare alla canzone che tanto li aveva colpiti e che gli era entrata in testa con tanta facilità.

Giorni di prove, tanto impegno da parte di tutti e alla fine ecco che arriva il giorno dell’esibizione. Tutti in tunica rossa e bianca. Mario, la voce solista camminava nervosamente ripassando la sua parte, abbracci e via sul palco. Noi eravamo tutti lì per sostenerli, assistere al risultato di ore e ore passate a provare e riprovare. Siamo rimasti tutti soddisfatti e il risultato è stato più grande di qualsiasi vittoria, quella vittoria che ci teniamo per noi come emblema dei tanti, piccoli risultati che giorno dopo giorno riusciamo a raggiungere.

E poi arrivederci all’anno prossimo e buone vacanze. Il pranzo natalizio è stato preparato dalla nostre bravissime cuoche Irma e Luchita, tutto il personale si è esibito per i bambini nella rappresentazione del presepe vivente, mentre un gruppo di animatori ha intrattenuto i ragazzi per un’ora di giochi e divertimento, tanta musica e immancabili regali.

Angela Panio e Luca Bianchini

 

powered by
Socialbar